Japanese (日本語)
Saluto del Console Generale
foto del console generale

Milano, gennaio 2019


Buon anno a tutti voi!

   Il 2019 sarà un anno di particolare importanza per il popolo giapponese: è prevista proprio quest’anno l’abdicazione dal trono di Sua Altezza l’Imperatore e l’ascesa al trono di Sua Altezza il Principe Ereditario.
   Inoltre il Giappone ospiterà il G20, organizzato per la prima volta in Giappone (Osaka), il TICAD 7 (Tokyo International Development Conference): 7ma Conferenza sullo sviluppo dell’Africa, con la partecipazione di tutti i leaders dei paesi africani (a Yokohama), la Rugby World Cup (in 12 città del paese). E ancora, si assisterà probabilmente ad una crescita dell’interesse per il Giappone in tutto il mondo, anche in vista dei Giochi Olimpici e Paraolimpici di Tokyo, quasi alle porte.

   Riguardo alle relazioni tra il Giappone e l’Europa, grande aspettativa è riposta nell’intensificazione delle relazioni economiche tra Giappone e Italia, in quanto l’ Accordo di Partenariato Economico tra Giappone e Europa entrerà in vigore il 1° febbraio.Mi riferisco in modo particolare alle regioni del Nord Italia, a cominciare da Milano, un centro economico e finanziario, nelle quali si sono affermate più di 200 aziende giapponesi. E’ mio desiderio continuare a dare il mio contributo, in collaborazione con i rappresentanti di queste aziende, all’ulteriore sviluppo delle relazioni economiche tra i due paesi.

   A cominciare da aprile dello scorso anno, periodo in cui ho assunto le mie funzioni di Console Generale, ho visitato varie regioni del Nord Italia, e ho preso parte a numerosi eventi di scambio e incontro con la cultura giapponese, e in queste occasioni mi sono reso conto di persona con quanti assiduità e zelo crescano le relazioni tra i due paesi, spaziando nei più svariati ambiti di politica, economia e cultura, e quanto sia grande l’interesse che gli italiani nutrono verso il Giappone. I turisti italiani che si recano in visita il Giappone, infatti, sono in crescita, circa 150mila l’anno scorso.
   Mi adopererò, quindi, con tutte le mie forze, cogliendo questo momento propizio, per far sì che le relazioni tra i due paesi si intensifichino ulteriormente, e che la mutua comprensione tra i nostri popoli possa approfondirsi ancor di più.

   In questi ultimi anni non si sono verificati in Italia gravi casi di terrorismo; tuttavia, da quanto ho appreso, l’ attuale situazione non permette di fare previsioni sulla sua evoluzione futura. Inoltre non sono pochi reati come il furto, nei quali i giapponesi sono purtroppo spesso coinvolti. E’ mio desiderio, pertanto, impegnarmi anche quest’anno ad offrire un servizio consolare ancora più attento, e fare in modo che tutti i residenti e turisti giapponesi possano trascorrere una permanenza tranquilla e in piena sicurezza su questo territorio.

   Mi auguro di poter contare anche quest’anno sul supporto e collaborazione di tutti voi!

Yuji Amamiya
Console Generale del Giappone